Chi sono/ Cine sunt

La mia foto

Io ricamo a mano libera con una semplice macchina da cucire. muovendo liberamente il telaio con le mie mani - quindi non è un ricamo automatico (anche perché NON è una macchina ricamatrice!!) . Questa tecnica viene nominata anche "a mano-macchina"; richiede molta manualità, concentrazione e pazienza ma sono una vera soddisfazione!  Si usa il punto dritto, NO zig-zag! 

E' una tecnica oggi poco conosciuta però già emersa nei tempi delle primissime macchine da cucire a pedali (io infatti ho iniziato con una macchina a pedali nel 1988) , si è persa nel tempo questa antica arte e oggi sta rinascendo insieme ad altri dimenticati mestieri di artigianato. Amo l'artigianato, l'handmade, tutto quello che le mani e la mente crea! Un po' cucio anche, ma il ricamo è la mia passione. 

 Mi trovate anche su Facebook sulla mia pagina, oppure sul mio blog "Perle di Ricamo" http://perlediricamo.blogspot.it/  )

 Le foto, i lavori e i post sono di mia proprietà.   Elena Lacusta. 



 


25 aprile 2013

"C'è un premio per te!"

Un giorno, mi ero collegata al mio blog per aggiornarlo-a volte non mi collego per giorni e raramente mi capita di non aprire l'e-mail per leggere le notifiche; cosi mi era sfuggito un commento ad un mio post: 
"C'è un premio per te!"
Sono su Blogger da tempo e ho scritto sporadicamente prima di aprire questo blog, creativo e che mi dà vere soddisfazioni.  Del sistema di premiazione avevo letto qualcosa senza approfondire e non ero familiarizzata per bene...per cui sono andata di corsa nel blog di Patrizia, che mi ha nominata per il premio. Il suo blog è questo: 
Patrizia, ti ringrazio dal cuore! 
l suo blog creativo è fantastico, andate a trovarla! 



Il Liebster Awards-leggo-è il premio nato da un blogger tedesco, con l'obiettivo di riconoscere ad un blog la sua...amabilità, e il suo valore. 
Che, donarlo ad altri bloggers sia un gesto di apprezzamento per il loro lavoro e il loro blog. 


Tutto bene fin'ora. Ma....leggo che si dice, una volta ricevuto il premio si debba scegliere 11 blog (undici ?!) con meno di 200 followers a cui donare il premio..e questa cosa....è troppo forte per me!
Io ora esprimo solamente il mio pensiero personale, con tutto il rispetto per i blogger che amano questi premi, non giudico, ripeto, esprimo un mio pensiero personale. 

Per ringraziare Patrizia preferisco fare un post a modo mio, senza nominare i blog, seguo veramente tanti e non riuscirei a scegliere. Scegliere vuol dire mettere in ombra gli altri...e non mi sembra giusto. 
Il sistema di premiazione mi piacerebbe fosse un pò diverso. Più semplice. 
 E' vero che aiuta ad acquistare visibilità sul proprio blog, ma....

Davvero, tutti noi bloggers abbiamo bisogno di visibilità, però io personalmente preferisco lavorarci scrivendo, pubblicando le foto dei miei lavori.  Impegnandomi. 
Ho notato che con il blog va molto più lento, mentre una pagina creativa su Facebook acquista tantissima visibilità e tantissimi followers in poco tempo. 
Il fatto che la visibilità di un blog dipenda della frequenza di pubblicazione dei propri post trovo che non aiuti molto.  
Mentre un social network come Facebook non ha questo limite.  Nemmeno Google+ riesce a superare Facebook. 
E' la mia impressione personale. 

Però trovo molto più accattivante un blog, più ricco di colore e di pensieri personali che a me piace leggere per intuire la personalità che sta dietro al blog ..., altrimenti avrei lasciato perdere da tempo a favore della pagina Facebook. 
E' importante mettere anche qualcosa di noi stessi accanto al nostro impegno creativo., un'impronta personale che arricchisca il proprio blog. Dare il meglio di sè stesso, della tua immaginazione, in parole semplici.

Leggere tutti  i blog è un bel impegno...
Mi scuso quindi se non nomino nessuno dei blog che seguo. 
Io penso che un semplice commento sotto un proprio post è un riconoscimento, un apprezzamento sincero.
Mi fa più piacere socializzare sul blog, che sia una comunità che...comunica, che non corre per avere la visibilità migliore sul proprio post ma che venga apprezzato per il suo lavoro, dal cuore, in parole semplici. Per me è questo il premio più importante. 

Grazie di nuovo, Patrizia! 







21 aprile 2013

Tempo di rinascita

                                                                             















                                                  Sono giorni che sono ferma dal lavoro.
La mia macchina da cucire si sta "annoiando" aspettandomi ed è troppo silenziosa! 
Dopo la Pasqua e poi dopo la seconda influenza con la gola infiammata-che ho dovuto curare con antibiotici, non ho trovato più l'energia di mettermi seduta alla macchina. 

Ma cosa mi prende?!-mi domandavo... 
Forse è il cambio di stagione? L'astenia di primavera ??.....
Mi manca molto il ricamo e per tenermi "allenata" scovo sempre idee. 

Aspettavo anche dei filati, certi colori di cui ho bisogno per delle tendine. La merceria mi dice che si riforniscono dopo Pasqua, ma ripassando, niente, sempre i soliti colori...poi invece di fare altri giri in città alla ricerca dei filati ho preferito un comodo giro sul web e ho ordinato i colori. Solo che, guardare i colori su un sito non è come vedergli nel reale, potrei sbagliarmi i toni di colore...ma è andata bene!
 Dovevo ordinare prima invece di girare le mercerie! Ormai con le ordinazioni online adesso è più comodo.   

Disegnando e modificando il disegno per la tenda, ritorna la voglia di ricamare. E penso che vivere senza impegnarti in qualcosa è come non vivere. 
Non ho ancora dimenticato miei periodi in cui cercavo lavoro, molto frustranti, ed è infatti la mia passione che mi ha salvato dalle giornate vuote.  E allora voglio uscire da questa lentezza!!!....
Voglio ritrovarmi l'energia, voglio rinascere! La primavera è tempo di rinascita, voglia di vita, di sole. 
Il passare dal inverno alla primavera ci prende tutte le forze.
E' tempo di leggerezza, di energia e di...creare!!

                                                             Lunedì si riparte!!!









8 aprile 2013

Asciugamani ricamati con le iniziali


Prima di Pasqua ho ricamato 2 asciugamani con le iniziali ma solo adesso carico le foto sul blog. 
Mi piacciono molto e vorrei ricamare anche in altri colori! Il rosa l'ho trovato per caso, preso a metraggio per fare da me, è stata la prima volta a fare asciugamani da me e direi che mi sono divertita a misurare, tagliare e cucire. 
E ovviamente ricamare! 



Ricamando......





La lettera E appena ricamata. 


L'asciugamano l'ho finalizzato con i bordi nello stesso colore del filato ricamato, rosso amaranto, per il contrasto con rosa. 

La M, appena ricamata. 






  Semplici, pratici ed eleganti !