Chi sono/ Cine sunt

La mia foto

Io ricamo a mano libera con una semplice macchina da cucire. muovendo liberamente il telaio con le mie mani - quindi non è un ricamo automatico (anche perché NON è una macchina ricamatrice!!) . Questa tecnica viene nominata anche "a mano-macchina"; richiede molta manualità, concentrazione e pazienza ma sono una vera soddisfazione!  Si usa il punto dritto, NO zig-zag! 

E' una tecnica oggi poco conosciuta però già emersa nei tempi delle primissime macchine da cucire a pedali (io infatti ho iniziato con una macchina a pedali nel 1988) , si è persa nel tempo questa antica arte e oggi sta rinascendo insieme ad altri dimenticati mestieri di artigianato. Amo l'artigianato, l'handmade, tutto quello che le mani e la mente crea! Un po' cucio anche, ma il ricamo è la mia passione. 

 Mi trovate anche su Facebook sulla mia pagina, oppure sul mio blog "Perle di Ricamo" http://perlediricamo.blogspot.it/  )

 Le foto, i lavori e i post sono di mia proprietà.   Elena Lacusta. 



 


28 dicembre 2012

23 dicembre 2012

Gli ultimi lavori

Il festone color panna, sul tessuto bianco-oro. Festonul de culoare crem pe materialul alb-auriu. 




Il flash della foto non rende giustizia alla brillantezza del oro sul bianco  Flash-ul fotografiei nu reda stralucirea auriului pe alb. 

Ho provato senza flash... Am incercat fara flash... 

Lino color panna. In de culoare crem. 

14 dicembre 2012

Un piccolo accenno del lavoro di oggi....

Ricamo in corso!
Broderie in lucru!
Sul lino color panna,  ricamo con filo sempre panna...

I primi ricami... Primele broderii....


Nella vita capita di ricominciare dopo una pausa di 8 anni.... A dire il vero, da qualche parte nella mia anima avevo nostalgia del ricamo. E' sempre stato il mio spazio di libertà-la libertà di creare-la fantasia...
                                 Un giorno ho comprato la macchina da cucire, esattamente il mese scorso. Poi cercare i tessuti e i flati adatti al ricamo... E mettersi alla macchina, stavolta una macchina elettronica, senza pedale come quella classica con cui ero abituata!!... Emozioni!! 
Quella classica, meccanica, un marchio vecchissimo rumeno, compratami da mia nonna 24 anni fa, usata ma che non mi ha MAI abbandonata (!) , ha il suo ritmo e avevo paura che non mi ritroverò il "mio" ritmo con questa elettronica, computerizzata...  Avevo paura della sua velocità! Che poi rimpiangerò i soldi buttati! 
                  .... Mi sono buttata, è stata una decisione difficile da prendere...dopo giorni di studi e informazioni su internet leggendo le caratteristiche delle macchine da cucire, scaricando i manuali di utilizzo in Pdf e una volta che ho capito che la velocità si può regolare. 
L'inizio non lo dico piu', un pò di nervosismo c'e stato, non solo cercando la velocità giusta e il ritmo del ago in movimento ma data la pausa lunga mi ero "persa" un pò la mano poi subito ritrovata.
.....sono contentissima! 

I centrini lavorati sono all'intaglio. L'intaglio, una volta chiamato "Richelieu" veniva ricamato a mano, molto antico (in Italia, specialmente a sud, ci sono ancora donne che ricamano a mano, ma sicuramente anche in Romania) lo adoro, non è facile, richiede pazienza e tanta abilità. 
Mi piacciono però tutti i tipi di ricamo a macchina per cucire! Questo in bianco è un centrino sul cotone, manca il lavoro finito che posterò alla fine, lavato e stirato. Ora, l'ultimo centrino che ho finito: 


Ora ricomincio un'altro centrino, al suo tempo posterò le foto, insieme alle foto finali con i lavori lavati e stirati. 
Alla prossima!
------------------------------------------------------------
----------------------------------------------------
In viata se mai intampla sa o iei de la capat dupa o pauza de 8 ani.... Ca sa spun adevarul, undeva in sufletul meu, imi era dor de  broderie. A fost mereu spatiul meu de libertate-libertatea de a crea-de fantezie.
Intr-o zi, mai exact luna trecuta, mi-am cumparat masina de cusut. Dupa care cauta tesaturile si firele potrivite pentru brodat. Apoi aseaza-te la masina, de data asta electronica, fara pedaua celei clasice cu care eram obisnuita!!...
Emotii!!...
Masina clasica, mecanica, veche de vreo 50 de ani (va amintiti  marca Ileana?!) per care mi-o cumparase bunica acum 24 de ani ,deja usata, dar care in 12 ani de lucru nu m-a lasat niciodata (!) , are ritmul ei si imi era tare teama ca nu voi regasi "ritmul meu" cu aceasta noua, electronica, computerizata.... Mi-era frica de viteza acesteia!... Ca apoi voi "plange" banii dati!
...M-am aruncat....a fost o decizie greu de luat, dupa zile de cautari si informatii pe net, citind detaliile masinilor de cusut, descarcand manualele de utilizare in Pdf, odata ce am inteles ca viteza se poate regla. 
Inceputul nu il mai povestesc, nu doar cautarea vitezei potrivite si ritmul acului in miscare dar dat fiind pauza lunga, un pic imi "pierdusem mana". 
....per care mi-am regasit-o foarte repede si sunt foarte multumita! 
In fotografii sunt "milieuri" medii, primul pe bumbac alb, celalalt pe in crem brodat colorat. Acum voi incepe un altul.
             Broderia "sparta", asa zisa "Richelieu", foarte antica, odata se broda la mana (in Italia mai ales in sud, sunt inca foarte multe femei care brodeaza inca la mana cu siguranta si in Romania) , o ador, nu e deloc usoara, pare mai usoara la masina de cusut fata de cea lucrata la mana dar oricum cere o rabdare si o abilitate deosebita. 
O sa postez fotografiile cu broderiile terminate, spalate si calcate. 
Pe data viitoare! 







13 dicembre 2012

Per iniziare....



Ho  letto su Facebook qualche giorno fa qualcosa che mi è piaciuto, mi ha fatto sorridere ma anche riflettere e come primo post riporto qui: 

10 motivi per NON acquistare HANDAMDE

Spesso cambiare punto di vista aiuta ad aprire nuovi orizzonti, perciò spero che questo post vi faccia riflettere un po’ sul’enorme differenza che esiste fra un prodotto fatto a mano (handmade) ed un prodotto industriale…Pensateci bene prima di acquistare i vostri regali di Natale, leggendo questi 10 buoni motivi per NON acquistare prodotti artigianali:


1) Se acquisti un prodotto UNICO la gente potrebbe pensare che anche tu sei unico… Meglio uniformarsi alla massa e belare in coro, non credi?Handmade = UNICITA’


2) Se acquisti un prodotto handmade ci sono molte probabilità che l’oggetto acquistato duri nel tempo…. Molto meglio comprare cose di scarsa qualità e che si rovinano subito, così puoi buttarle, cambiare più di frequente il tuo guardaroba e contribuire ad ingrandire le discariche!Handmade = QUALITA’


3) Se acquisti un prodotto fatto a mano è molto probabile che ti costi di più perchè devi pagare la qualità dei materiali utilizzati e la manodopera, oltre che l’originalità del pezzo… Molto meglio acquistare roba da poco dai cinesi e sfruttare la manodopera minorile, giusto?Handmade = ETICA – RISPETTO DEL LAVORO


4) E' molto meglio acquistare prodotti di grandi marche, delle multinazionali che riescono a farci prezzi molto bassi e distribuiscono tutto in serie, se poi per farlo devono sfruttare il lavoro minorile e quello del terzo mondo a noi non interessa… Se infatti le multinazionali hanno in mano le redini del mondo e controllano tutte le risorse è perchè se lo son meritati soprattutto grazie al nostro contributo… E' vero ci considerano solo consumatori, con in fronte un codice a barre, ma di fatto noi lo siamo, non ci facciamo molte domande sul perchè certe cose costano così poco e su chi di fatto paga il conto, non è forse vero?Handmade = VALORI


5) Acquistando un prodotto fatto a mano c’è il rischio che i pezzi per produrlo siano riciclati, ma noi siamo nell’era del consumismo sfrenato, perciò bisogna adeguarsi!Handmade = ECOSOSTENIBILITA’


6) Acquistando prodotti handmade si contribuisce a portare avanti certe antiche tradizioni, ma basta con ste tradizioni! Meglio lasciarci alle spalle la nostra storia, il passato è passato ed è meglio dimenticarlo per sempre, dal passato non si impara nulla, giusto?Handmade = TRADIZIONE


7) Acquistando handmade si supportano persone che creano perché amano farlo, perché provano gioia nel creare… Ma noi sappiamo bene che il lavoro deve essere solo sfruttamento e fatica, quindi meglio favorire le multinazionali, giusto?Handmade = LAVORO A MISURA D’UOMO


8) Se acquisti un prodotto fatto a mano hai la certezza che quel prodotto sia stato fatto a casa o nel laboratorio del creativo/artigiano, un luogo quindi dove regnano la serenità, l’armonia, i colori, la musica… Ma i luoghi di lavoro, si sa, devono essere posti sporchi, rumorosi, stressanti, nei quali non si ama stare, dai quali non si vede l’ora d’andare via… Perciò chi fa un lavoro che ama in un posto sereno va contro le regole del lavoro, non credi?Handmade = PIACEVOLEZZA DEL LAVORO


9) Acquistare prodotti fatti a mano significa contribuire alla diffusione della fantasia, della creatività, dell’arte e questo potrebbe contribuire ad ispirare nuovi artisti e creativi… Ma lo sanno tutti che l’arte e la creatività non servono a niente, giusto?Handmade = FANTASIA – CREATIVITA’ – ISPIRAZIONE


10) I prodotti handmade necessitano di cura e amore durante la loro paziente realizzazione, requisiti dei quali a noi non frega niente, giusto?Handmade = AMORE E CURA PER IL DETTAGLIO E NELLA REALIZZAZIONE


Quindi riepilogando…

Se vedi un prodotto artigianale che ti piace non acquistarlo perchè faresti il loro sporco gioco, il gioco di chi (come me ) vorrebbe un mondo più a misura d’uomo, un mondo meno inquinato, più colorato e pieno d’amore, un mondo nel quale non si sfrutta il lavoro altrui, un mondo nel quale si da importanza alla singolarità delle persone, alla fantasia, alla creatività, allo spirito, un mondo nel quale si va contro le multinazionali che come sappiamo sfruttano le risorse della terra… perciò rifletti bene prima di fare i tuoi acquisti di natale (e non solo)